Contenuto Principale
Articoli filtrati per data: Novembre 2016 - PergineVox - Il cittadino Informa
La sinistra mondialista si è persa il popolo ma ottiene i favori del grande capitale

di  Luciano Lago

Non è difficile comprendere che il rapido sucedersi degli avvenimenti in questo scorcio dell’anno 2016 avrà degli effetti duraturi su tutto il percorso storico di questo inizio di secolo, tanto che molti analisti iniziano a parlare di un punto di inflessione, ovvero un possibile cambiamento di tendenza della fase storica del Mondo Occidentale che non mancherà di avere i suoi riflessi sul resto dei continenti.

Pubblicato inNazionale / Estera
Obama tenta di liquidare i testimoni dei suoi crimini

Da una fonte sicura è trapelata una informazione circa l’ordine impartito da Barack Obama al Pentagono di individuare ed uccidere i leaders del ramo di Al Qaeda in Siria in modo da occultare le proprie responsabilità per aver fomentato, armato e sostenuto i gruppi terroristi tagliagole che hanno seminato la morte nelle zone della Siria.

Pubblicato inNazionale / Estera
Bruxelles chiede di arrestare l’ascesa dei movimenti “populisti”

di  Rafael Núñez

La vittoria di Trump ha fatto accendere le lampadine dell’allarme  nella Commissione Europea davanti alla possibilità’ di un “effetto contagio” anche nei paesi europei. Nel 2017 si  svolgeranno le elezioni in cinque paesi europei dove i partiti  considerati “populisti” hanno serie possibilita’ di arrivare al governo.

Pubblicato inNazionale / Estera
Lunedì, 14 Novembre 2016 09:42

Italia sottomessa a Berlino art.117

Italia sottomessa a Berlino art.117

Di Marco Della Luna

ART. 117: ITALIA SOTTOMESSA A BERLINO

La Riforma costituzionale viola l’art. 11 della Costituzione perché subordina l’Italia a Francia e Germania.

Pubblicato inNazionale / Estera
Media bugiardi, rottamati dal voto degli americani

Puoi imbrogliare qualcuno una volta, ma non puoi fregare sempre tutti. Un vecchio adagio, su cui ora sorride, imperscrutabile e beffarda, la parrucca dell’impresentabile Donald Trump, incidentalmente eletto presidente degli Stati Uniti d’America proprio il 9 novembre, anniversario del crollo del Muro di Berlino.

Pubblicato inNazionale / Estera
Lunedì, 07 Novembre 2016 19:53

Maso Prà del Cuco

Emanuela Zottele

A chiunque desideri evadere rapidamente in un immacolato angolo di Trentino a pochi minuti d’auto dalla città, è sicuramente nota la Valle dei Mocheni.

A Mala, piccola frazione di Sant’Orsola Terme, in località Gabani, appena sotto la comoda provinciale che sale da Pergine, ci si imbatte nel “Maso Prà del Cuco”. In questa azienda agricola familiare, che alleva mucche da latte ed alcuni maiali, vengono prodotti da Emanuela Zottele ottimi formaggi derivanti dalla lavorazione del latte crudo.

L’Elite globalista di fronte alle nuove sfide all’ordine globale

di  Luciano Lago

L’elite globalista che detiene il potere, mai come oggi, si trova di fronte ad un drammatico bivio: l’Impero anglo USA che doveva garantire il nuovo ordine globale e schiacciare tutte le resistenze verso l’assetto del ordinamento globale (il NWO) sta iniziando fatalmente a dare segnali di sgretolamento. Le forze nazionaliste ed identitarie si sono sollevate per sfidare il totalitarismo universalista predicato dai tecnocrati finanziari che vivono a Washington, a Londra ed a Bruxelles.

Pubblicato inNazionale / Estera
In Usa e’ avvenuto il passaggio del Rubicone. Ora, le Idi di marzo, o ci vediamo a Filippi.

In certi momenti storici, i manifesti elettorali dicono più di tante analisi. Guardate questo.

“Lavoro, pace, sicurezza – Vota Trump”.

Pubblicato inNazionale / Estera
In Italia Dal 1 luglio 2017 parte il Grande Fratello della riscossione

Il decreto fiscale cancella gli interessi sulle cartelle ma potenzia “ai fini della riscossione” la capacità informativa dell’esattore che potrà accedere all'anagrafe dei tributi e alle banche dati di Tesoro ed Entrate, compresi i rapporti finanziari trasmessi da banche, poste, intermediari. Dal provvedimento si attende un aumento del gettito per pignoramenti pari a 483 milioni di euro

Pubblicato inNazionale / Estera
Il gruppo navale della portaerei Almirante Kuznetsov ha salvato la Siria dall’attacco missilistico USA

La decisione di Mosca di inviare la flotta di navi da guerra, con a capo la portaerei Almirante Kuznetsov, nell’est del Mediterraneo, potrebbe aver salvato l’Esercito siriano da un bombardamento già programmato da parte degli USA, lo afferma Vladímir Evséev, un esperto militare, in una conferenza stampa rilasciata all’agenzia Rossiya Segodnya.

Pubblicato inNazionale / Estera
Pagina 2 di 2
Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

  • Gli skippers dell’ipocrisia
    Scritto da
    La Russia in due settimane ha costretto i terroristi dell’ISIS, che combattono contro il governo siriano, a ritirarsi nelle città, vicino alle moschee, facendosi scudo umano degli abitanti, per non essere annientati. Gli USA sono rabbiosi con gli alleati europei, Francia “del grand amateur” Hollande esclusa, per l’inerzia dimostrata a combattere il regime del “terrorista” Assad, legittimo governante della Siria ed ora, per effetto dell’azione russa, la loro forza militare non fa una bella figura.
    Leggi tutto...

Utenti online

Abbiamo 186 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto