Il Consiglio Comunale tenutosi a Pergine Valsugana il 22 luglio ha fornito degli interessanti elementi di riflessione sulla situazione politica della terza città del Trentino.

    Un primo elemento riguarda la maturità ed il senso di responsabilità dimostrato dall’Amministrazione Comunale a guida delle LISTE CIVICHE, e parlo a nome di tutta la mia maggioranza,  che,  pur di dare attuazione alla soluzione proposta per risolvere l’annosa questione delle soffitte fantasma, non ha esitato a fare un passo indietro su alcuni punti della proposta di variante al PRG. Tale atteggiamento ovviamente è stato letto da una parte della minoranza come un punto di debolezza e rottura all’interno della maggioranza, segno che alcuni rappresentanti storici della vecchia politica perginese, nonostante l’evidente fallimento del tradizionale sistema politico che ha governato la nostra città (fallimento sancito dall’esito delle elezioni comunali del 2013),  non sono assolutamente in grado di uscire dagli schemi ideologici e preconcetti che mettono l’utilità propria davanti alle esigenze delle persone e del territorio.

    Sorprende ancora di più vedere che questa attenta analisi politica arriva da uno dei veterani della passata amministrazione che, peraltro, in fatto di rotture all’interno della maggioranza ha accumulato 4 anni di esperienza!

    Pubblicato inLocale
    Lunedì, 12 Agosto 2013 22:17

    Pergine: un Comune come un’azienda?

    Il secondo Consiglio comunale della nuova amministrazione perginese guidata dal neo eletto sindaco Roberto Oss Emer, ha ufficialmente iniziato il suo corso lo scorso 8 agosto con un documento programmatico di oltre 22 cartelle.

    “Non intendiamo realizzare un bel programma, ma un’azione amministrativa concreta, realizzabile, tale da dare risposte sicure ai problemi quotidiani, partendo dalla consapevolezza che il tempo è molto limitato e che le risorse pubbliche sono in costante diminuzione”. Questa è stata l’affermazione del sindaco che ha suggellato la riunione di oltre 4 ore.

    La nostra attenzione si vuole qui soffermare su due punti, che hanno caratterizzato la riunione consiliare nel suo corso e nei giorni successivi: uno programmatico, l’altro polemico.

    Pubblicato inLocale

    Notizie Random

    © 2015 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

    Please publish modules in offcanvas position.

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto