Contenuto Principale
×

Attenzione

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /home/dhkarphq/public_html/media/k2/galleries/BERLINO E LA SUA STORIA
×

Notice

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: media/k2/galleries/BERLINO E LA SUA STORIA
Martedì, 12 Novembre 2013

Berlino e la sua storia recente

Postato da  

Se avete in programma un viaggio a Berlino, non potrete mancare di visitare alcuni dei suoi luoghi più avvincenti, che si trovano nel sottosuolo.

La storia dei nostri tempi più recenti è efficacemente descritta dalla presenza di siti sotterranei, che sono stati pazientemente sottratti alla rovina, grazie all’attività di un gruppo di storici appassionati, che con migliaia di ore lavoro hanno consentito il loro recupero.

Si tratta di un autentico patrimonio di archeologia storica che ci racconta la Berlino del III Reich, i devastanti bombardamenti subiti dalla città e le vicissitudini del dopoguerra, sino alla minaccia del conflitto atomico e le rocambolesche fughe dal settore est.

 

Sono stati recuperati bunker costruiti per scopi militari e per la salvaguardia dei civili dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, capaci di ospitare migliaia di persone.

Anche la fortezza antiaerea di Humboldthain, che costituiva una delle tre installazioni antiaeree principali della città, equipaggiata con cannoni da 125mm. che erano  il terrore degli equipaggi delle fortezze volanti alleate, è stata parzialmente recuperata, rendendo disponibile alla visita, dopo 8000 ore di lavoro, i due ultimi piani del livello più elevato di cui si componeva. Da essi, che costituivano le postazioni di tiro, si può ammirare una delle visioni naturali più elevate della capitale tedesca.

La fortezza contraerea di Humboldthain, forte di sette piani di altezza, con mura dello spessore di 3 metri e mezzo e 4 torri equipaggiate con cannoni contraerei, costituiva una delle tre principali difese antiaeree della città.

Opere analoghe furono costruite ad Amburgo ed a Vienna, dove una di esse, risparmiata dalle faticose e dispendiose demolizioni del dopoguerra, è tutt’oggi “in servizio” ospitando l’archivio riservato della Repubblica austriaca e il luogo di rifugio del Parlamento in caso di guerra atomica.

 

Per contatti e prenotazioni dei vari tour guidati, potrete visitare il sito:

http://berliner-unterwelten.de/home.1.4.html

disponibile anche in lingua italiana.

{gallery}BERLINO E LA SUA STORIA:::0:0{/gallery}

Stefano Radi

Lascia un commento

La redazione si riserva la facoltà d i pubblicare o meno i commenti inviati

Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

  • Dell’ipocrisia
    Scritto da
    La scorsa settimana, il Papa, durante un viaggio pastorale è stato intervistato sull’aereo gremito di giornalisti. Il giornalista, traendo spunto dai precorsi avvenimenti terroristici di Parigi gli ha posto la seguente domanda: “Santità, ieri mattina durante la messa ha parlato della libertà religiosa come diritto umano fondamentale. Ma, nel rispetto delle diverse religioni, fino a che punto si può andare nella libertà di espressione, che è anche quella un diritto umano fondamentale?” Nel ribadire l’importanza della libertà di espressione, da egli considerata “diritto umano fondamentale”, ha posto l’accento, articolatamente, sui limiti di questa libertà. Essa non è solo un diritto,…
    Leggi tutto...

Utenti online

Abbiamo 306 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto