Contenuto Principale
%PM, %28 %713 %2013

IL MATTINO DEI MAGHI

Postato da  

Titolo: Il mattino dei maghi

Autore: Louis Pauwels e Jacques Bergier

Editore: Mondadori

"C’è tempo per tutto. E c’è anche un tempo per cui i tempi si congiungono”.

I vecchi testi di alchimia assicurano che in Saturno si trovano le chiavi della materia. Per una singolare coincidenza, tutto quello che oggi si sa in fisica nucleare si fonda su una definizione dell’atomo “saturniano”. Questa concezione dell’atomo è ammessa da tutti gli scienziati del mondo, non come verità assoluta, ma come la più efficace ipotesi di lavoro.

Questo libro, riprendendo intuizioni e leggende alimentate attraverso i secoli da magia e occultismo, riannoda ad esse gli orizzonti oggi dischiusi dalle ultime scoperte scientifiche, gettando un ponte tra magia, mistica e spirito moderno. Cinzia Albertini

 

Sintesi dalla prefazione di Sergio Solmi:

 

Questo libro, dovuto alla penna di un ex occultista ed un ex surrealista come Louis Pauwels, con la collaborazione di quel singolare scienziato e mitografo che è Jacques Bergier, non costituisce né un romanzo, né una narrazione fantascientifica, né un documento di fatti bizzarri, né una divulgazione di un insegnamento ermetico: pur presentandoci un po’ tutte queste cose insieme. E’ una specie di rapsodia della nuova speranza, della grande avventura che gli sterminati orizzonti inaugurati dalel ultime scoperte scientifiche offrono all’umanità, speranza che si riannoda a sua volta ai sogni e alle leggende che attraverso i secoli sono stati alimentati da magia e occultismo, sono stati appannaggio di misteriose sette iniziatiche.

Altro in questa categoria:« ELOGIO DELLA FUGALUI è tornato »

Lascia un commento

La redazione si riserva la facoltà d i pubblicare o meno i commenti inviati

Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

  • Il Trentino visto da un socialista
    Scritto da
    Titolo: Il Trentino visto da un socialista Autore: Benito Mussolini Editore: La Finestra, Trento 2003 La riedizione di un libro, tra i migliori scritti da Benito Mussolini giornalista, apparsa nel 1911 a Firenze, per i tipi della Casa editrice Italiana di A.Quattrini, è un’occasione per “leggere” come fosse la Trento asburgica del primo decennio del novecento. Un sintetico modo per comprendere il fondamento italico del Trentino ed i caratteri di quella “tipicità” che alcuni decenni dopo, intervenne a giustificare la concessione dell’Autonomia speciale, oggi considerata immotivato privilegio.
    Leggi tutto...

Redattore

Utenti online

Abbiamo 173 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto