Contenuto Principale
Lunedì, 13 Giugno 2016

Il Presidente ungherese Viktor Orban, parla di una “Elite occulta” che comanda il mondo!

Postato da  
Il Presidente ungherese Viktor Orban, parla di una “Elite occulta” che comanda il mondo!

l presidente Viktor Orban dichiara: “Viviamo in una prigione totale e molti ancora non se ne rendono conto, plagiati dai media di regime.

Tutti i fantasmi che qualcuno pensava fossero stati fugati – sulla scia di testi di storia completamente distorti, falsi ed alterati – stanno prendendo corpo, e sotto le mentite spoglie di agnelli che lavorano per una presunta e miracolistica unificazione europea, i mostri e gli spettri più cupi del passato stanno tornando minacciosamente a galla per una sorta di attacco finale ai popoli”.

L’uomo della sovranità, l’uomo che ha osato NAZIONALIZZARE LA BANCA CENTRALE e vietare i distruttivi OGM nel proprio Paese, l’uomo che è diventato un esempio e modello per centinaia di milioni di europei distrutti dall’usura internazionale e dal golpe masso-mafioso dei poteri occulti che dominano l’Europa, ha preso la situazione di petto ed ha parlato alla Nazione in diretta TV. Il presidente Viktor Orban Senza peli sulla lingua, Orban, ha esordito parlando del Nuovo Ordine Mondiale e di cosa gli stati devono fare per liberarsi da questo diabolico cancro mondialista, proteso a distruggere non solo le nazioni e le costituzioni, ma le famiglie, “la Famiglia”, e gli stessi uomini.

Orban ha parlato di “debiti fittizi e inestinguibili” creati per espropriare la proprietà privata a milioni di cittadini occidentali e di guerre spacciate per missioni di Pace.

Orban nell’occasione ha chiamato a raccolta tutta la Nazione, tutti gli ungheresi di buona volontà sono stati chiamati a dare il proprio contributo in termini pratici e di idee, per contrastare il male assoluto che vuol distruggere e schiavizzare la Nazione, come è già avvenuto con la Grecia ed in buona parte con Spagna, Portogallo, Irlanda, Cipro e Italia.

Forza Orban! Forza Ungheria! L’Italia e gli Italiani ora hanno un modello da seguire. E non esistono più alibi e mezze misure per nessuno.

Fonte: italian.irib.ir

Tratto da: terrarealtime

Lascia un commento

La redazione si riserva la facoltà d i pubblicare o meno i commenti inviati

Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

  • Viva la liberazione!
    Scritto da
    25 aprile. Data che si ricorda e festeggia, quest’anno per la settantesima volta, come un giorno di pace. Uno spartiacque tra l’orrore di un lungo conflitto totale, che aveva coinvolto il mondo per 5 anni e il sereno incedere della vita lunga e prosperosa che tutti si augurano. Da domani, trascorsi i settant’anni imposti da un’apposita legge del nostro Paese, saranno finalmente disponibili per la consultazione, i documenti sin qui secretati con cura e spesso speciose giustificazioni, che potrebbero fornire una lettura diversa dei fatti della politica italiana e mondiale di quei crudeli anni. Eventi, che hanno fortemente condizionato i…
    Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto