Contenuto Principale
L'esitazione della Russia in Siria è stata un errore strategico?

DI PAUL CRAIG ROBERTS

counterpunch.org

Un mese fa ho scritto un articolo “Chi esita è perso – e la Russia ha esitato”. Le conseguenze sono visibili ora:

  • Un report dell’ONU orchestrato da Washington ha accusato Russia e Siria di crimini di guerra ad Aleppo. Secondo il report “attacchi aerei indiscriminati da parte delle forze governative e dei loro alleati [la Russia] sulla parte orientale della città sono responsabili della maggior parte delle vittime civili. Ciò costituisce un crimine di guerra. In caso venga perpetrato volontariamente, come parte di uno schema diffuso o sistematico di attacco ai civili, si tratta di un crimine contro l’umanità”.
Pubblicato inNazionale / Estera
Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

  • I voltagabbana
    Scritto da
    In due anni 184 politici hanno abbandonato il partito con il quale erano stati eletti al Parlamento, transitando nelle fila di un altro schieramento politico. C’è persino il “Gruppo misto”, per quelli che non hanno voluto o trovato il modo di collocarsi sotto il tetto di una compagine politica “classificata”. “Ignavi della politica”, soggetti di cui si sconosce il pensiero politico, ma dei quali sono evidenti gli interessi: i propri.
    Leggi tutto...

Redattore

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto