Contenuto Principale

Alla segreteria PD servono alibi

Postato da  

L’Adige di domenica, pubblicava con grande risalto sulla pagine della cronaca di Pergine, la notizia del comizio tenuto il giorno precedente in piazza municipio, da Zanonato, Olivi e Filippi, stigmatizzando, erroneamente, l’assenza del sindaco, sottolineata come una mancanza d’attenzione verso l’evento.

Anche PergineVox ne aveva dato la notizia, peraltro con un giorno d’anticipo (vedasi rubrica “Istantanee”), stigmatizzando la solitudine patita dagli oratori (corroborata da ineludibile documentazione fotografica), vittime di una scarsissima affluenza, forse procurata da una carente organizzazione dell’evento o/e dal disinteresse della cittadinanza.

Per onor di cronaca e per la più trasparente comunicazione, pubblichiamo quanto pervenutoci dal Sindaco di Pergine Roberto Oss Emer:

“Rispetto a quanto riferito da l’Adige di domenica 7 c.m., come si può vedere dalla foto da me scattata, il sindaco di Pergine in piazza c'era, comodamente seduto al tavolino del bar con mia moglie alla quale interessava sentire l'argomento. In piazza il sottoscritto c'è sempre!

Solo che nessuno mi aveva invitato.

Ho ascoltato, come uno dei pochi cittadini presenti, Zanonato, Filippi ed Olivi. Sedute in platea c’erano circa 20/25 persone, gran parte delle quali appartenenti al direttivo PD (vedi foto) e pochissimi giovani, anche se l'argomento doveva essere sopratutto di loro interesse, gente di passaggio, d'altronde a Pergine era giorno di mercato.

Testimoni della mia presenza, alcuni componenti del direttivo del PD perginese, Bertoldi, Eccher, Oss Pegorar ecc. ed anche esponenti dell'UPT peraltro anch’essi di passaggio.

Non ho visto però neanche un gran numero di referenti del resto del centrosinistra autonomista. 

Porgo i complimenti ad Olivi ed alla signora Filippi, per il loro senso di appartenenza al partito, considerato che essi hanno perso, rispettivamente, la corsa alle primarie per le presidenza PAT e la segreteria provinciale del partito proprio a Pergine, grazie all'attuale nuova segreteria e direzione del partito. Roberto Oss Emer”

 

Le polemiche non servono, ma la verità giova enormemente alla comprensione dei fatti.

 

Cinzia Albertini

 

Lascia un commento

La redazione si riserva la facoltà d i pubblicare o meno i commenti inviati

Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

  • Fin che dura la pazienza
    Scritto da
    Uno degli ennesimi sondaggi affidati ai soliti “maghi” dell’indagine sull’opinione pubblica, ha rivelato che il vento a favore del parolaio fiorentino s’è dissolto. Il risultato delle elezioni regionali ha posto in agenda un rimpasto governativo che ha come principale obiettivo l’avvicendamento del premier ineletto. Il 40% dei voti delle europee s’è involato, mentre gli unici due piddini divenuti governatori in Puglia e Campania, sono rispettivamente il primo, Emiliano, un oppositore del ciarliere, il secondo, De Luca in attesa d’essere disarcionato dalla legge Severino.
    Leggi tutto...

Redattore

Utenti online

Abbiamo 170 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto