Contenuto Principale
Dom 27 Ottobre 2013

Ha vinto l’astensionismo

Guadagna enormi consensi, anche qui in Trentino, il partito che ha ormai quasi raggiunto il 40% dei suffragi: il Partito degli Astenuti.

Gli altri vincitori, quelli che comunque si accaparreranno uno scranno in consiglio provinciale, non se ne curano perché, tanto, alla fine è la maggioranza dei voti che conta. Una maggioranza calcolata proporzionalmente sul numero dei votanti. Un concetto che Alexis de Tocqueville spiega molto bene nel suo saggio La Democrazia in America, parlando della “dittatura della maggioranza”.

Tutti quei cittadini che non si sono recati alle urne (ben il 37,19%!), “spariranno” e non se ne parlerà più fino alle prossime elezioni, considerati puro dato statistico.

Pubblicato inProvinciale
Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

  • Italia 2020?
    Scritto da
    In questi giorni la nostra stampa nazionale si è scandalizzata per due episodi assurti agli onori della cronaca a distanza di tempo ravvicinata, aventi come denominatore comune la medesima incuria per la vita altrui. Il primo caso riguarda la ragazza nuda, fotografata distesa tra la spazzatura alla stazione centrale di Milano; il secondo, l’episodio della donna, un medico, accasciata sul cofano di un’autovettura, in una centralissima area milanese, perché sottoposta ad un attacco della malattia al sistema immunitario che la colpisce.
    Leggi tutto...

Redattore

Utenti online

Abbiamo 413 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto