Contenuto Principale
Perkins: dopo il terzo mondo, ora stanno depredando noi

La situazione è molto peggiorata negli ultimi 12 anni, rispetto a quando pubblicai “Confessioni di un sicario dell’economia”. Gli assassini economici e gli sciacalli si sono diffusi tremendamente, anche in Europa e negli Stati Uniti. In passato si concentravano essenzialmente sul cosiddetto Terzo Mondo, o sui paesi in via di sviluppo, ma ormai vanno dappertutto. E infatti, il cancro dell’impero delle multinazionali ha metastasi in tutta quella che chiamo la moribonda economia fallita globale.

Pubblicato inNazionale / Estera
Ricerca / Colonna destra

frase ok

Notizie Random

  • Agricoltura e Fitofarmaci
    Scritto da
    L'agricoltura rappresenta un settore strategico per l'economia, l'ambiente, il territorio e la nostra salute. Per garantire standard estetici elevati e una conservabilità dei prodotti esasperata, trattori e atomizzatori sono all'opera praticamente tutti i giorni nelle campagne che ci circondano, nebulizzando sostanze chimiche più o meno dannose. Nonostante sia sotto gli occhi e il naso di tutti, l'argomento fitosanitari è affrontato con scarso senso critico dai consumatori di frutta e verdura, dagli addetti ai lavori, da chi si occupa di queste tematiche dal punto di vista scientifico e didattico e per finire da chi consiglia una dieta ricca di frutta e…
    Leggi tutto...

Utenti online

Abbiamo 65 visitatori e nessun utente online

Video

"Macron è uno psicopatico": analisi di uno psichiatra italiano

Il professor Adriano Segatori è psichiatra e psicoterapeuta italiano. La sua analisi del profilo di Emmanuel Macron, basata in particolare sulla sua biografia e le sue immagini della campagna, lo spinge a concludere: "  Macron è uno psicopatico che lavora solo per se stesso.  "

Ti piace il giornale ?
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
Totale dei voti:
Primo voto:
Ultimo voto:
 
Powered by Sexy Polling
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto